Corsi di Formazione

Questa sezione è dedicata ai corsi di formazione per insegnanti, insegnanti di sostegno, educatori e genitori.


IL DISTURBO DELLO SPETTRO AUTISTICO: SCUOLA E FAMIGLIA - OTTOBRE 2022 (Modulo 2)

Rivolto a: Insegnanti ed educatori, genitori e caregiver e terapisti.

Presentazione del Corso
L'apprendimento nel Disturbo dello Spettro Autistico é possibile purché avvenga seguendo determinate procedure, facilitazioni e accorgimenti, in grado di accogliere con rispetto la neurodiversità.
Il Modulo II del corso ha lo scopo di fornire alle figure educative di scuola e casa strumenti e competenze per facilitare tale apprendimento sfruttando le risorse disponibili, andando in particolare a affrontare la tematica della sensorialità e delle distorsioni percettive di bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico.

Obiettivi del Modulo 2

  • Comprendere la sensorialità e le distorsioni percettive nel disturbo dello spettro autistico
  • Valorizzare gli interessi per creare apprendimenti
  • Strutturare compiti e attività accessibili


LOGOPEDIA INTEGRATA - OTTOBRE 2022 (Modulo 2)

Prevenzione e trattamento della voce parlata e cantata.

Docente del corso EMANUELE D’ONOFRIO
Docente del corso GIULIA NATALI

Il modulo 2 è un corso che vi aiuterà a conoscere l’organo vocale e ad appendere la capacità di creare un’efficace pianificazione del trattamento della voce parlata e cantata.
Argomenti del corso:

  • Riepilogo sull’igiene vocale (Modulo 1)
  • Anatomia della laringe
  • Fisiopatologia della voce
  • Impostazione di un programma di prevenzione e trattamento vocale
  • Riabilitazione voce parlata
  • Riabilitazione voce cantata


DISTURBO DELLO SPETTRO AUTISTICO: SCUOLA E FAMIGLIA - MAGGIO 2022 (Modulo 1)

Interamente Patrocinato dal Centro per la famiglia Bimbi & Co. Onlus.
Rivolto a: Insegnanti ed educatori, genitori, caregiver e terapisti.
Il modulo 1 verrà riproposto dopo l'estate e sarà il primo di una serie di Tre Moduli conseguenziali.

L'apprendimento nel Distrurbo dello Spettro Autistico é spesso possibile purché avvenga seguendo determinate procedure, facilitazioni e accorgimenti. Un apprendimento generalizzato e rispettoso della neurodiversità nei maggiori contesti di vita del bambino (scuola e casa) permette quindi di ottenere innumerevoli opportunità comunicative, relazionali ed educative.

Il corso ha lo scopo di fornire alle figure educative di scuola e casa strategie, strumenti e competenze per facilitare tale apprendimento sfruttando le risorse disponibili.
L'obiettivo del corso é quello di far percepire il mondo sensoriale in autismo, osservare i comportamenti - problema e strutturare delle attività idonee.

Docente del corso: Dott. Adriano Antonini Pedagogista (esperto in intervento psicoeducativo per il disturbo dello spettro autistico).


LOGOPEDIA INTEGRATA - MAGGIO 2022 (Modulo 1)

Interamente Patrocinato dal Centro per la famiglia Bimbi & Co. Onlus.
Rivolto a: logopedisti e riabilitatori, insegnanti, docenti, oratori guide turistiche e museali, operatori di call center, personale di segreteria e di pubbliche relazioni, professionisti della voce: cantanti, attori e doppiatori.
Il modulo 1 verrà riproposto dopo l'estate e sarà il primo di una serie di Tre Moduli conseguenziali.

Per Logopedia Integrata si intende un metodo riabilitativo in cui si aggiungono al protocollo terapeutico foniatrico e miofunzionale, tecniche di controllo e gestione di respirazione funzionale.
La disfonia è un sintomo che si evidenzia con un’alterata produzione della voce e può derivare da molteplici cause: organiche, funzionali e emozionali.
L'obiettivo del corso é far comprendere quanto la voce sia importante nella vita di ogni persona e quali siano i fattori di rischio che possano danneggiarla. Apprendere alcune tecniche di igiene vocale per prevenire disordini della voce prima che si strutturi una disfonia.

Docente del corso: Dottoressa Giulia Natali Logopedista (vocal trainer ed insegnante di yoga)


VOCE E DIDATTICA SPECIALE FEBBRAIO 2022

Gratuito, interamente patrocinato dal Centro per la Famiglia Bimbi & Co. Onlus.
Rivolto a tutti gli insegnati di ogni ordine e grado.

La voce è in effetti il prodotto di mille fattori, dipende da varianti fisiche quali statura, peso, capacità polmonare, consistenza delle mucose, tono muscolare, organi di risonanza e mobilità articolare. Il workshop ha l’obiettivo di far comprendere quanto la voce sia importante nella vita di ogni persona e quali sono i fattori di rischio che possono danneggiarla. Verranno insegnate alcune tecniche di igiene vocale per prevenire disfunzioni vocali prima che si strutturi una disfonia ed effettuati esercizi e tecniche del metodo di logopedia integrata con alcuni volontari del corso attraverso i quali si sperimenteranno sul proprio organo vocale le sensazioni per raggiungere una consapevolezza maggiore degli schemi motori legati all’emissione sonora.
La disfonia è un sintomo che si evidenzia con un’alterata produzione sonora e può derivare da molteplici cause: organiche, funzionali e emozionali.

La didattica speciale è una particolare forma di didattica, che viene pensata e individualizzata per bambini e ragazzi con qualsiasi tipologia di difficoltà cognitiva, di apprendimento o di svantaggio socio-culturale.
L’ambito didattico del workshop fornirà ai partecipanti interessanti spunti di riflessione sulla tematica dell’inclusione secondo l’attuale modello ICF-CY, allenando i partecipanti ad individuare barriere e facilitatori ambientali per ogni tipologia di BES.
Verranno mostrati e descritti i più efficaci strumenti di didattica speciale e verranno offerti esempi per poter personalizzare uno stesso argomento in base ai diversi profili di sviluppo e funzionamento.
Infine si ragionerà sul significato del comportamento umano, per comprendere e prevenire in particolare i comportamenti definiti “problema”.


WORKSHOP ONLINE VOCE CONSAPEVOLE 5 DICEMBRE 2020

Sei un medico, manager, insegnante, cantante, un professionista di qualsiasi settore. Qualsiasi sia la tua professione è il corso giusto per te.
La voce è il nostro bene più prezioso, ma se usato male è a rischio ogni giorno.
Tendiamo ad utilizzare la voce dando per scontato che è lì, senza capire che i nostri gesti quotidiani delle volte sbagliati portano a causare dei piccoli traumi.
Quante volte urliamo, parliamo velocemente e magari tutto questo in ambienti rumorosi, sommato alle abitudini di stare collegati tra cellulari riunioni di lavoro infinite.
Aggiungendo il fattore esterno tra il grado di umidità e l inquinamento atmosferico..
Tutti elementi di stress...
Due ore per imparare come gestire, prevenire e correggere meccanismi che non avresti mai pensato...
Sii gentile con la tua voce


IL DISTURBO DELLO SPETTRO AUTISTICO 22 E 23 FEBBRAIO 2020

Il corso si propone di illustrare ai docenti della scuola dell’infanzia, elementare e secondaria di primo e secondo grado, le principali caratteristiche cognitive e comportamentali del Disturbo dello Spettro Autistico, fornendo conoscenze sulle più importanti ricerche e teorie attualmente diffuse nel panorama internazionale.
Facendo riferimento ai maggiori sistemi nosografici per i disturbi mentali verranno fornite conoscenze sui criteri diagnostici e modelli comportamentali dell’autismo, tramite anche la visione di brevi ed esplicativi video di casi clinici. Durante la seconda giornata invece si forniranno spunti di riflessione sul tema dell’inclusività scolastica, della creazione di un ambiente di apprendimento inclusivo e che sappia valorizzare tutti i profili cognitivi degli alunni che lo compongono. Tramite esercitazioni pratiche su casi clinici verranno inoltre fornite le competenze necessarie per redigere un Piano Didattico Personalizzato e/o Individualizzato.


CORSO VOCE - MISURE PREVENTIVE PER UN CORRETTO USO DELLA VOCE 7 MARZO 2020

Gli insegnanti sono una delle categorie professionali con maggior rischio di insorgenza di disturbi vocali (disfonie): si stima che circa il 20% dei docenti arrivi a sviluppare un disturbo cronico in seguito ad un continuo sforzo e abuso vocale, con successive potenziali ricadute sui versanti socio-professionale e psico-emotivo.
I dati in letteratura scientifica indicano infatti l'insorgenza di patologie a carico del sistema fonatorio come rischio maggiormente concreto direttamente sfociante nella malattia professionale negli insegnati. Secondo il D.Lgs. 81/08 ogni datore di lavoro ha l'obbligo di informare i lavoratori circa i principali rischi lavoro- connessi, nonché di formare il personale e porre in atto adeguate misure di prevenzione. Nel contesto scolastico sono dunque di fondamentale importanza percorsi formativi e informativi che mirino alla prevenzione delle disfonie professionali e alla salvaguardia della salute e del benessere di ogni docente.
Il Logopedista è il professionista sanitario competente per l'attività di prevenzione dei disturbi e le patologie della voce, del linguaggio e della comunicazione (DM 742/1994).


IL GRUPPO CLASSE E LE COOPERATIVE LEARNING 18 E 19 APRILE 2020

Se consideriamo la scuola come un ambiente di vita, un luogo di apprendimento e socializzazione, in cui le nuove generazioni possono sviluppare le capacità di interazione con la realtà e costruire la loro autonomia, è importante che la scuola stessa sostenga e potenzi aspetti fondamentali quali:
il benessere, la comunicazione, l’identità, l’autonomia, la competenza.
Non sono poche le difficoltà e le sfide che la scuola si trova ad affrontare di fronte alle numerose e diverse problematiche tipiche dell’età evolutiva: sempre più alunni, ma anche insegnanti, manifestano difficoltà nell’area affettivo-relazionale, mettendo in atto comportamenti inadeguati al contesto, con conseguente ricaduta sul processo di apprendimento, sull’operato degli insegnanti e sull’immagine che il singolo ha rispetto al gruppo.
Spesso ci si pongono queste domande:

“Come promuovere la partecipazione scolastica?”
“Come rinforzare l’apprendimento?”
“Come creare i presupposti per una Cooperative Learning?”
Pensiamo che un insegnante (in qualità di facilitatore del gruppo) sia prima di tutto un comunicatore che deve conoscere il destinatario del proprio messaggio, favorendo così la fluidità dell’informazione oltre che dei compiti, dei ruoli e delle responsabilità.